Analisi Cliniche

Per Info e Prenotazioni

Che cosa sono le analisi cliniche?

Le analisi cliniche, o esami di laboratorio, sono degli esami effettuati allo scopo di ricavare informazioni sul contenuto del sangue e che possono fornire un’indicazione sulla salute in generale.

In cosa consistono?

Il sangue deve essere prelevato dalla parte interna del gomito utilizzando un ago sottile ed una siringa. Il campione di sangue viene quindi posto in una centrifuga in laboratorio e fatto girare fino alla separazione degli elementi che lo costituiscono.

Perché si eseguono?

Esistono vari tipi di analisi cliniche a seconda del tipo di verifica che si vuole effettuare. Tra queste ricordiamo:

  • Esami cardiovascolari (per es. esame del colesterolo e dei lipidi)

  • Esami della funzionalità epatica

  • Esami della funzionalità renale

  • Esami della tiroide

  • Esami della funzionalità riproduttiva

  • Esami delle vitamine

  • Esame della tolleranza ai carboidrati

  • Esame dei globuli bianchi

  • Esame dei globuli rossi

Farsi fare le analisi del sangue da un medico una volta all’anno può aiutare ad individuare precocemente eventuali malattie o condizioni e può essere parte integrante di un trattamento efficace.

Macchinari

Preparatore di micropiastre Elisa e slide IFA

Strumento compatto, aperto e completamente automatico, per l’esecuzione di metodiche Elisa ed IFA. Adatto alle piccole e medie routine.

Caratteristiche principali

  • 80 campioni
  • 92 provette di diluizione
  • 2 piastre 96 pozzetti
  • 16 vetrini
  • 4 metodiche IFA simultanee

 

La soluzione compatta per l’identificazione e l’antibiogramma rapidi e accurati con la sicurezza di un esperto

 

BA400 è un analizzatore di chimica clinica e torbidimetria progettato per offrire le migliori prestazioni ai laboratori che cercano di ottenere la massima efficienza con costi operativi ottimali.

L’analizzatore CELL-DYN Ruby riduce la necessità di osservazione microscopica degli strisci ematici e la ripetizione dell’analisi. La tecnologia ottica consente di riassegnare le risorse e di migliorare infine l’efficienza del laboratorio.

Elenco analisi più comuni

  • ACIDO URICO
  • ALBUMINA
  • AMILASI
  • AZOTEMIA
  • B-HCG
  • BILIRUBINA TOTALE E
  • FRAZIONATA
  • CALCIO
  • CALPROTECTINA
  • COLESTEROLO TOTALE, HDL, LDL
  • CORTISOLO
  • CREATINFOSFOCHINASI (CPK)
  • CREATININA
  • ELETTROFORESI PROTEICA
  • EMOCROMO
  • ESAME DELLE URINE
  • ESAME COLTURALE DELLE URINE
  • ESTARDIOLO
  • FERRO (SIDEREMIA) E FERRITINA
  • FOSFATASI ALCALINA
  • FSH E LH
  • GGT
  • GLICEMIA
  • INSULINA
  • LDH
  • LIPASI
  • OMOCISTEINA
  • ORMONE ANTI MULLERIANO
  • MAGNESIO
  • PROLATTINA
  • PROTEINA C REATTIVA (PCR)
  • PROGESTERONE
  • PSA TOTALE E LIBERO
  • SANGUE OCCULTO NELLE FECI
  • SODIO, POTASSIO, CLORO
  • TRANSAMINASI GOT E GPT
  • TRIGLICERIDI

Gli ultimi articoli di Gastroenterologia

Promozioni in corso

Tampone Covid Rapido

  • Senza prescrizione medica
  • Valido per scuola e lavoro
  • Adatto ad ogni età
  • Risultato in giornata

CHECK-UP COMPLETO

Esame  completo del sangue e delle urine:

🟫Amilasi
🟫Azotemia
🟫Bilirubina tot. e frazion.
🟫Colesterolo totale
🟫Colesterolo LDL
🟫Colesterolo HDL
🟫Creatininemia
🟫Emocromo
🟫Fosfatasi Alcalina
🟫Gamma GT
🟫Glicemia
🟫Sideremia
🟫Transaminasi GOT (AST)
🟫Transaminasi GPT (ALT)
🟫Trigliceridi
🟫Uricemia
🟫V.E.S. (1 a h)
Prezzo del pacchetto € 39,90

CHECK-UP EMATOLOGICO E MALATTIA CELIACA

Compreso di visita gastronterologica

Esami del sangue

Prezzo del pacchetto € 130,00

CHECK-UP TIROIDE COMPLETO

FT3, FT4, TSH, A.PEROSSIDAI, TIREOBLOGULINA

Prezzo del pacchetto € 40,00

I nostri specialisti

Domande frequenti

Il test sierologico si effettua dal lunedì al sabato dalle 7.30 alle 11.00 senza appuntamento.

Bisogna fare il prelievo per gli anticorpi IGG del SARS COV” (TEST SIEROLOGICO).

Se si desidera ricevere le risposte via mail bisogna comunicarlo al momento dell’accettazione in quanto le verrà fatto firmare il modulo di consenso per ottemperare alle normative per la privacy e le verrà fornito un codice strettamente personale per accedere al referto.

Per alcune analisi il digiuno è strettamente necessario, per altre non è indispensabile ma comunque consigliato per cui è preferibile venire sempre senza aver mangiato.

Come prepararsi al prelievo

Il prelievo di sangue può causare ematomi, talvolta accompagnati da fastidio o dolore.

Di solito si verificano in presenza di una patologia della coagulazione o di terapia anticoagulante/antiaggregante o qualora dopo il prelievo non vengano messi in atto alcuni semplici accorgimenti:

1) mantenere il braccio disteso e la mano aperta, effettuando la sola pressione con il batuffolo di cotone sulla sede della puntura per circa 5 minuti; se assumete farmaci anticoagulanti e/o antiaggreganti, o presentate una patologia della coagulazione, la compressione va prolungata per almeno 8/10 minuti.

2) non effettuare sforzi (ad es. sollevare pesi) con il braccio interessato dal prelievo per almeno 15 minuti.

3) astenersi dall’attività fisica intensa dell’arto in cui è stato introdotto l’ago per almeno qualche ora dopo il prelievo (ad es. sollevamento pesi in palestra).

Solitamente si tratta di una reazione di lieve entità, con completa risoluzione spontanea.

Digiuno

Il paziente dovrebbe presentarsi al prelievo a digiuno da almeno 8 – 12 ore. In questo periodo possono essere assunte solo modiche quantità di acqua e devono essere assolutamente escluse bevande zuccherate, alcolici, caffè, fumo.
Queste sostanze infatti possono rendere inaccurate o addirittura impossibili le determinazioni ematochimiche.

Dieta

Nei giorni che precedono il prelievo la dieta dovrebbe essere quanto più possibile abituale, evitando brusche variazioni dell’apporto calorico sia in eccesso che in difetto.
La dieta deve essere abituale anche qualitativamente, ovvero con un apporto di carboidrati, proteine e grassi che segua la normale dieta personale

Farmaci

Esistono numerosi studi riguardanti l’effetto dei farmaci sui test di laboratorio. Le interferenze possono manifestarsi direttamente o indirettamente a livello analitico. Nel primo caso esse non sono sempre e completamente prevedibili nella loro entità per un’ampia serie di variabili individuali che determinano l’assorbimento, il metabolismo e l’eliminazione del farmaco. Non di tutti i farmaci in commercio sono sufficientemente noti gli effetti collaterali, né vengono analizzate ed indicate le eventuali interferenze a livello analitico. La più corretta preparazione del paziente agli esami ematochimici dovrebbe prevedere la mancanza assoluta e più prolungata possibile di qualsiasi trattamento farmacologico.
Questa norma deve essere rispettata senza eccezioni in caso di screening o di profili metabolici in persone sane e in soggetti asintomatici.

Esercizio fisico

Le variazioni delle attività enzimatiche e di alcuni analiti provenienti dalla muscolatura scheletrica in seguito all’esercizio fisico intensivo e protratto sono fenomeni attesi ed in genere da evitarsi immediatamente prima del prelievo o nelle 8 – 12 ore che lo precedono. Questa norma deve essere assolutamente osservata in caso di analisi delle urine per la determinazione della clearance della creatinina.